CHI SIAMO

CHI SONO LE GUIDE VULCANOLOGICHE DELL’ETNA

 

Le Guide Vulcanologiche Etna Nord sono una società di professionisti costituita da Guide Vulcanologiche e maestri di sci, autorizzati alla conduzione e all’accompagnamento dei turisti nelle aree vulcaniche attive. Cresciuti ed educati al rispetto e alla conoscenza del vulcano, discendono da una generazione di uomini che hanno fatto della montagna la loro vita e che a partire dagli anni ’50 hanno gettato le basi per la nascita e lo sviluppo del turismo sul versante Nord dell’Etna.

Nikos Lo Giudice

Nikos Lo Giudice

Guida Vulcanologica

Nikos Lo Giudice, grande appassionato di sport di montagna e amante dell’arrampicata sportiva, da giovane trascorre le giornate solcando i versanti del vulcano. Viste le sue doti da free-climber, era in costante ricercare di luoghi adatti allo svolgimento di questo tipo di attività.  Le sue giornate sono scandite da allenamenti continui, sia estivi che invernali, necessari per affrontare le gare di sci di fondo all’epoca fiorente sul versante di Linguaglossa. Prese parte a numerosi campionati a livello regionale e non, ottenendo ottimi risultati. L’esperienza è la bravura lo porteranno ad acquisire la qualifica di maestro di sci di fondo, oggi esercita la professione nella pista Poiana di Etna Nord.  Non solo sci e arrampicata, Nikos ama anche il canyoning, pratica sportiva in continuo sviluppo in Sicilia. La costante frequenza degli ambienti impervi uniti ai costanti allenamenti effettuati in natura gli hanno consentito di instaurare una conoscenza profonda e un forte legame con il territorio. La passione verso l’affascinante montagna che lo ha cresciuto, l’esperienza e il forte legame con il vulcano gli hanno così consentito di ottenere il titolo di Guida Vulcanologica, adesso Nikos è pronto a condurre il turista alla scoperta del fascino dell’Etna.

Vincenzo Greco

Vincenzo Greco

Guida Vulcanologica

Vincenzo Greco studia presso la facoltà di Geologia dell’Università di Catania ha trascorso la sua infanzia a stretto contatto con il vulcano. Nipote di Guide Alpina da cui prende il nome, a soli pochi mesi dalla sua nascita i genitori lo portarono a Piano Provenzana. Il piccolo Vincenzo trascorreva le giornate giocando tra i boschi e correndo tra le nude lingue di lava. La curiosità spinta dalla costante frequenza dell’ambiente naturale gli hanno permesso di instaurare un rapporto speciale con la montagna, per lui vera maestra di vita. All’età di 4 anni conosce lo sci alpino, a 5 anni visita per la prima volta i crateri sommitali. A 8 anni assiste alla grande eruzione del 2002 che distrusse Piano Provenzana. Affascinato e colpito da tanta potenza, iniziò a dedicarsi allo studio del vulcano e dei fenomeni eruttivi, mentre continuano le sue ascese invernali ed estive insieme alle guide dell’Etna. La passione cresce ancora, saldo dei valori che gli erano stati trasmessi, decide di seguire le orme del nonno, scomparso quando lui aveva solo 6 anni. A 18 anni viene incaricato per la catalogazione del materiale scientifico di Salvatore Cucuzza, noto Vulcanologo dell’Università di Catania. Inizia così la sua collaborazione con i ricercatori dell’INGV. Grazie alle continue ricerche condotte, porta avanti un progetto con l’aiuto del Dottor Stefano Branca (Direttore INGV di Catania), che presenterà, nella sede del Parco dell’Etna intitolato: “L’archivio documentaristico e fotografico di Salvatore Cucuzza”. Socio e componente del direttivo della sede C.A.I. di Linguaglossa nel 2016 ottiene la qualifica di O.N.C. (operatore naturalistico culturale) con il compito di promuovere la ricerca scientifica, naturalistica, la didattica presso le scuole e il C.A.I. Amante anche dello sport si innamora dello sci alpinismo, attività ideale da svolgere sul vulcano. Dedica del tempo anche all’arrampicata sportiva, alla corsa e alle gare di trail running. Nel 2016 si presenta l’opportunità di prender parte al corso di guida e nel febbraio 2017  riesce a coronare il suo sogno, ottenendo il titolo di Guida Vulcanologica, il più giovane a raggiungere questo traguardo in tutta Italia. 

Domenico Domanti

Domenico Domanti

Guida Vulcanologica

Domenico Domanti, nipote di Guida Alpina e figlio di maestro di sci di fondo, discende da una famiglia che ha fatto dell’amore per la montagna il suo pane quotidiano. Educato, specialmente dal nonno Domenico, alla cultura e al rispetto del vulcano, cresce con gli sci ai piedi fin dalla più tenera età. Scopre di essere particolarmente portato agli sport invernali, riuscendo ad ottenere grandi soddisfazioni in molte gare di sci di fondo. L’amore che il giovane nutre per la montagna è grande ogni scusa era buona per salire su a divertirsi. Le numerose giornate trascorse in quota gli hanno permesso di accrescere il legame con il vulcano, tanto da desiderare di poter un giorno lavorarci. Non era facile ma Domenico non perde le speranze, si appassiona allo snowboard riuscendo ad ottenere la qualifica di maestro nel marzo del 2013. Attualmente esercita nella stazione sciistica di Piano Provenzana. Non era soddisfatto desiderava di più, così forte dei consigli del caro nonno, motore che alimenta la sua passione, riesce a superare le dure prove per il corso di Guida Vulcanologica riuscendo ad ottenere il titolo tanto desiderato. Adesso Domenico è pronto a svolgere la propria attività  tutti i giorni dell’anno su quella montagna che lo ha cresciuto, pronto a trasmettere la sua passione a chiunque desideri conoscere i segreti della nostra meravigliosa montagna.

Daniele Maugeri

Daniele Maugeri

Guida Vulcanologica

Daniele Maugeri, classe ’84, nato e cresciuto alle falde dell’Etna, dove fin da subito muove i suoi primi passi; all’età di 3 anni, sulle spalle di una storica guida dell’Etna, si affaccia per la prima volta dall’orlo del cratere centrale; alla stessa età inizia a sciare, iniziando a vivere l’Etna a 360°, seguendo le sue stagioni, in libertà, e imparando a conoscerla in tutte le sue sfumature e nei suoi molteplici aspetti. Cercando sempre nuovi modi per mettersi in gioco e conoscere “a muntagna”, inizia fin da giovane età a praticare il freeclimbing e all’età di 16 anni abbandona definitivamente lo sci agonistico per dedicarsi a tempo pieno allo sci-alpinismo sull’Etna;  la smisurata passione per le attività outdoor lo portano col tempo ad allargare i suoi orizzonti, trasferendosi all’età di 23anni sulle Alpi dove continua a praticare sci-alpinismo (anche in Telemark), la mtb (senza disdegnare qualche viaggio in bikepacking), l’arrampicata su vie lunghe e iniziando a praticare anche alpinismo classico e  iceclimbing. Dal 2010 inizia a lavorare come Maestro di sci alpino in Alto Adige, dove ha conseguito il diploma; spostandosi in seguito a Madesimo (Lombardia) dove pratica tutt’ora. Da Guida Vulcanologica ha adesso il piacere di trasmettere tramite le attività outdoor questa sua passione per l’Etna e i vulcani, facendoli scoprire in sicurezza e condividendo delle piccole grandi avventure divertendosi..

Filippo Greco

Filippo Greco

Guida Vulcanologica - Vulcanologo

Filippo Greco nasce nel 1969 a Linguaglossa, paese alle pendici NE dell’Etna. Figlio di Guida Alpina, cresce con i racconti del papà sulle straordinarie bellezze dell’Etna e sulle attività quotidiane vissute in cima al vulcano tra i più attivi del Mondo.La passione e l’amore per la montagna ed i vulcani è un’eredità di famiglia in cui si riconosce e che con il passare degli anni orientano e plasmano la sua vita.Subito dopo aver conseguito il diploma di maturità, presta servizio militare nella Brigata Alpina Taurinense. Durante il servizio militare gli viene conferito, per lodevole servizio, un Elogio scritto e il titolo di Istruttore Militare di Alpinismo. Da quel momento e fino al congedo assume la responsabilità della squadra soccorso durante le marce degli alpini in montagna.Finito il servizio militare, consegue la laurea in Scienze della Terra presso l’Università degli studi di Catania. Dopo la laurea, comincia il suo percorso di formazione che lo porterà ad essere assunto presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Da ricercatore si occupa dello studio e del monitoraggio dei principali vulcani attivi siciliani (Etna, Stromboli e Vulcano).È docente in diversi corsi e master universitari nell’ambito della vulcanologia, geofisica e dei rischi naturali. È docente di vulcanologia e di valutazione della pericolosità vulcanica nel corso di formazione delle guide vulcanologiche.Ha maturato competenze ed un importante esperienza nell’accompagnamento didattico in ambiente vulcanico di gruppi di studenti universitari e/o ricercatori nazionali ed internazionali.Dopo una lunga e impegnativa formazione, nel 2023 diventa Guida Vulcanologica del Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche Sicilia, suggellando, così, l’eredità e la tradizione di famiglia nel piacere di condividere con gli altri le conoscenze geo-vulcanologiche e culturali acquisite attraverso un lungo percorso formativo.

Paolo Aghemo - Poldo

Paolo Aghemo - Poldo

Guida Alpina

Paolo Aghemo, nato il 19/09/1971, residente in Valle d’Aosta in un piccolo villaggio di media montagna: Fontainemore. Improntato alla montagna sin da giovane dal papà, ho proseguito il mio corso diventando Asp. Guida Alpina nel 1996 e Guida Alpina nel 1999, fondatore della società Guidemonterosa nel 1999 dove tuttora svolgo la mia attività principalmente sul Monterosa. Dal 2012 ho iniziato a lavorare anche sul vulcano Stromboli conseguendo una buona conoscenza sui vulcani. Dal 2022 prosegue la mia attività lavorativa sull’Etna collaborando con il gruppo di guide vulcanologiche Etna Nord.

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Invia con WhatsApp