Logo officiel du Collège des Guides alpins et volcanologiques de Sicile

Questa escursione è disponibile nei mesi di : aprile/maggio e novembre

Tutti i giorni con partenze programmate alle ore : 10:30 / 12:30/ 14:30

Adatto anche ai bambini 

Prezzi : 58a pax per gli adulti 38 a pax per i bambini al di sotto dei 12 anni 

Descrizione

Questa escursione prevede la visita del versante nord dell’Etna, un versante molto meno frequentato dalla massa di turisti. A causa della presenza di molta neve, questa escursione prevede l’arrivo a quota 2500 metri con i mezzi fuoristrada. La partenza è prevista da Piano Provenzana dove salirete sui mezzi 4×4 autorizzati a trasportare in quota i turisti. La salita prevede il passaggio lungo la magnifica strada panoramica circondati dal paesaggio vulcanico. Arrivati a quota 2500 metri ci fermeremo sull’orlo di uno dei grandi crateri dell’eruzione del 1809 che presenta una profondità di circa 70 metri. Dopodiché inizierà un trekking semplice lungo il magnifico campo lavico a corde del 1614-24, le fratture attive del rift di nord est, i crateri del 1879 (uno dei crateri più grandi presenti sui fianchi del vulcano Etna perfettamente paragonabile ad uno dei crateri sommitali) ed infine i primi crateri esplosivi del 2002 che hanno distrutto lo ski-lift. Dopo una breve discesa è previsto il ritorno sui mezzi fuoristrada che ci condurranno presso i grandi crateri del 2002, dove si effettuerà un altro percorso sempre accompagnati dalle guide, lungo l’orlo di uno dei crateri che hanno distrutto la stazione turistica di Piano Provenzana, prima del definitivo rientro al punto di partenza con i mezzi fuoristrada.

Incluso nel prezzo:

• Guida Vulcanologica Autorizzata
• Veicolo fuoristrada (andata e ritorno) da quota 1800 m. a quota 2500 m.
• Assicurazione in caso di infortuni

Esclusi dal prezzo:

Biglietto parcheggio (3€ tutto il giorno da pagare sul posto)
• Acqua in bottiglia
• Merenda
• Giacca a vento
• K-way (giacca antipioggia)

Programma

Incontro a Piano Provenzana alle ore 10:00 AM (12:30/14:30)

Partenza con i mezzi fuoristrada

Arrivo a quota 2500 metri con trekking di 1,5 km in visita ai crateri

Breve discesa su sabbia vulcanica a piedi

Rientro sui mezzi di trasporto

Visita ai grandi crateri del 2002

Dislivello in salita 100 mt (valore variabile) – dislivello in discesa 100 mt (valore variabile)

Durata totale : 2h:30 min ca

Km totali : 2km

Difficoltà : Turistica

 

Attrezzatura obbligatoria :

  • Abbigliamento a strati (maglietta a maniche corte – maglietta termica a maniche lunghe – pile o felpa) – (variabile in funzione della stagione)
  • Scarpe da trekking
  •  Giacca a vento o piumino (variabile in funzione della stagione)
  •  Acqua – minimo 1L a persona 

Possibilità di affitto scarpe da trekking + giacca sul posto.

Attrezzatura consigliata :

  • Snack
  • Bastoncini da trekking
  • K-way (giacca impermeabile)
  • Zaino 25/30 L
  • Occhiali da sole
  • Crema solare / burro cacao
  • Pantaloni lunghi
  • Giacca impermeabile

Avvertenze

  • Il trekking non richiede grandi preparazioni a livello fisico, risulta essere agevole e assente di passaggi particolarmente difficili, è richiesta comunque attenzione trattandosi di suolo vulcanico, spesso incoerente e instabile.
  • Il trekking è sconsigliato a chi è solito effettuare poca attività motoria.
  • L’escursione potrà subire variazioni a discrezione delle Guide o essere interrotta qualora dovessero cambiare le condizioni ambientali, atmosferiche o vulcaniche, tali da compromettere la sicurezza dell’intero gruppo.
  • La durata totale del trekking sarà in funzione dell’andatura.
  • L’escursione si effettuerà entro i limiti previsti dalle ordinanze in vigore.
  • Adatto anche ai bambini, con età superiore ai 4 anni.
  • Il tracciato prevede la salita e il passaggio lungo gli orli craterici, ciò potrebbe arrecare problemi di vertigini ai soggetti sensibili.
  • Questo itinerario, in relazione alla tipologia, è adatto a persone in stato di buona salute fisica, che non soffrano di particolari patologie (cardio vascolari, respiratorie o di ipertensione).
  • Sconsigliamo l’utilizzo di lenti a contatto per via dei gas esalati dal vulcano e alla cenere che se sospinta, potrebbe facilmente arrecare problemi.
  • Alle gestanti che hanno superato il terzo mese di gravidanza, non è consentita nessun tipo di attività escursionistica.
  • Per consentire la buona riuscita dell’escursione e il corretto svolgimento dell’attività, è buona norma conoscere perfettamente le proprie condizioni di salute e farle eventualmente presenti alla Guida, tutto ciò per diminuire l’insorgere di eventuali problemi ed evitare di correre rischi.

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: info@guidevulcanologicheetna.it
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Provenzana, 35, Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: +39 3455741330

 

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo è composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

error: Content is protected !!

Pin It on Pinterest

Share This