Ordinanza| Regole per l’accesso in cima al vulcano Etna (da Etna Sud – Nicolosi)

logo guide

Nuova ordinanza di accesso ai Crateri Sommitali del Vulcano Etna, quali regole bisogna rispettare secondo l’Ordinanza pubblicata dal Comune pedemontano di Nicolosi giorno 1 aprile 2022.

Riportiamo qui di seguito i dettagli :

  • Escursione libera fino a quota 2500 mt. s.l.m.
  • Da quota 2500 mt. s.l.m. a quota 2750 mt. s.l.m. esclusivamente se accompagnati dalle Guide Alpine o Vulcanologiche, con abbigliamento idoneo ai luoghi, resta fermo l’assoluto divieto di recarsi nelle vicinanze del cratere di sud-est dal quale deve essere mantenuta in qualsiasi fase dell’escursione una distanza di sicurezza di almeno 1500 metri in linea d’aria, cosi come l’assoluto rispetto del Regolamento sulla fruizione delle quote sommitali delDipartimento Regionale della Protezione civile – Servizio Rischio vulcanico Etneo del09/02/2013 e ss.mm.ii.;
  •  E’ assolutamente vietato superare la quota di 2750 m. s.l.m.

Alle guide Alpine e Vulcanologiche, che operano sul versante sud del Vulcano Etna, ed in particolare nella zona interessata dai fenomeni eruttivi è fatto obbligo:

  • Di ubicare cartelli informativi e di pericolo ed inoltre, al punto di arrivo delle escursioni
  • libere, saranno collocati de paletti con cordicella per vietare il passaggio;
  • Di comunicare alla struttura di Protezione civile Comunale ogni variazione di attività che
  • possa determinare rischi per la pubblica e privata incolumità;
  • Di informare preventivamente le persone accompagnate sui rischi che si corrono in
  • ambiente vulcanico;
  • Di mettere in atto ogni utile accorgimento atto a limitare i rischi, compreso l’obbligatorietà
  • per le persone accompagnate dell’utilizzo di adeguata attrezzatura specifica e antinfortunistica come suggerito dalla propria esperienza e professionalità.

Le limitazioni di cui al punto precedente non si applicano:

  • Al personale addetto alla sicurezza e al soccorso, alle Forze dell’Ordine, al personale della Protezione Civile e al personale del Parco dell’Etna che svolgono attività di servizio
  • nell’area;
  • Al personale scientifico che opera alle quote sommitali a fini di Protezione civile e di studio
  • (Università e I.N.G.V.);
  • Alle guide alpine/vulcanologiche e al personale del C.A.I. abilitati ai sensi di legge; è altresì
  • consentito l’accesso, oltre i limiti imposti, ai giornalisti e ai fotografi professionisti muniti di
  • tesserino professionale se accompagnati da personale abilitato ai sensi di legge.
  • I trasgressori saranno deferiti all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 650 C.P.
  • Il Comando di Polizia Municipale è incaricato all’esecuzione della presente ordinanza.

Per maggiori dettagli leggi l’ordinanza nella sua interezza: OS Nicolosi nr. 5_2022 .

 

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

©Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: info@guidevulcanologicheetna.it
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Provenzana, 35, Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: +39 3455741330

 

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo risulta composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Invia con WhatsApp